WEBINAR 2 del CICLO 2021 - Gestire in modo strategico i dati della tua città

 

FOTO PER INTERNO NEWS  

WEBINAR n. 2 del CICLO 2021
Gestire in modo strategico i dati della tua città
Mercoledì 12 maggio, ore 11.00 – 13.00

Sponsor Unico 

Easypark

PRESENTAZIONE
I cambiamenti portati dalle varie rivoluzioni industriali nella storia dell’uomo sono sempre più veloci, ma oggi devono essere sempre più a servizio dell’uomo e all’ambiente.

Circa due secoli fa la prima grande rivoluzione industriale dell’epoca moderna ha avviato l’era della meccanizzazione con l’introduzione della macchina a vapore. 
La seconda rivoluzione industriale, la produzione di massa nel ’900, fu accompagnata dalla diffusione di grandi innovazioni come elettricità, motore a scoppio, chimica. 
La terza rivoluzione industriale, a partire dagli anni ’70 del secolo scorso, è quella dell’elettronica: computer e automazione.
La quarta rivoluzione industriale è quella della connessione tra sistemi fisici e digitali, dei , dei e dell’Intelligenza Artificiale.

È stato pubblicato di recente dall’Unione Europea (Ricerca & Innovazione) il documento Industria 5.0: verso un'industria più sostenibile, resiliente e incentrata sull'uomo. Il rapporto introduce la Quinta Rivoluzione Industriale: la rivoluzione “human centric”, sostenibile e resiliente, quella più “umana”, che traccia il percorso di un futuro più consapevole e valoriale per il nostro Pianeta e per chi lo abita. 
Sostenibilità, in particolare, sarà la parola chiave del 5.0, al centro di una politica di ripresa dell'Unione Europea che si basa sull’accelerazione della doppia transizione verde e digitale.

Per indurre al cambiamento è essenziale una valutazione chiara che riguardi: misure – impatto – risultati.
La sfida per avere successo quindi riguarda le scelte. Oggi c’è una enorme disponibilità di dati e nel contesto della mobilità urbana quelli che provengono dalla gestione della sosta permettono di recepire indicazioni su comportamenti, abitudini ed esigenze, che sono centrali per pianificare, gestire, e promuovere I cambiamenti.

È necessario quindi mettere mano al sistema della mobilità urbana: una sfida impegnativa, ma tutt’altro che impossibile.

Il WEBINAR n. 2 del CICLO AIPARK 2021 discuterà aspetti centrali inerenti a fonti di informazioni, opportunità per preparare e indurre il cambiamento nel paradigma della mobilità urbana, interpretazione dei dati e loro disponibilità.

 

Link per l’iscrizione diretta al webinar:
https://attendee.gotowebinar.com/register/5022787233713771023
Al termine dell'iscrizione, riceverete un'e-mail di conferma con le informazioni su come partecipare al webinar.
La partecipazione ai webinar è gratuita, su piattaforma GoToWebinar, e l’iscrizione è diretta.

 

RELATORI

Andreoli Tondo  Roberto Andreoli Direttore dei sistemi informativi, telecomunicazioni e sistemi di bigliettazione – ATM  S.p.A.
Il dato è tratto - L’ecosistema tecnologico per la gestione dei dati di mobilità.
Thomas Valentini tondo Thomas Valentini Fondatore e socio di REDAS Engineering, società di consulenza per l’analisi e la pianificazione dei sistemi di trasporto
Da trasporti a mobilità: un’evoluzione senza sosta?
Giuliano Mingardo Tondo  Giuliano Mingardo Vice Direttore Erasmus Centre for Urban, Port and Transport Economics - Erasmus University Rotterdam
Sosta e dati: quando 1 + 1 fa 3

Giuliano Caldo Tondo

Giuliano Caldo Generale Manager Easypark Italia
La sosta al servizio della mobilità: applicazioni pratiche per i Comuni



ABSTRACT

Roberto Andreoli
La gestione dei Dati, la tecnologia e i processi supportano la pianificazione mobilità dal trasporto alla sosta alla logistica nei contesti urbani. L’elemento essenziale è partire da quello che c’è già per arrivare ad un cammino tecnologico/gestionale per la costruzione di modelli di simulazione e controllo del territorio.
L’esperienza di Milano introduce scenari che possono costituire un riferimento nei modelli di gestione dei dati.

Thomas Valentini
Ripercorreremo rapidamente l’evoluzione che ha interessato la pianificazione dei sistemi di trasporto negli ultimi anni e che ha portato fondamentalmente a spostare il centro dell’attenzione sulla persona e sulla complessità del sistema che la circonda. Cercheremo quindi di evidenziare anche il ruolo che hanno avuto, e hanno, i dati nella pianificazione dei trasporti prima e della mobilità adesso, soprattutto alla luce dell’avvento dei Big Data e di fonti informative eterogenee e particolarmente ampie. Faremo quindi un riferimento più specifico al mondo della sosta, cercando di meglio contestualizzarla nel panorama degli strumenti di pianificazione e chiuderemo con una lettura più mirata del rapporto tra pianificazione, sistema della sosta e disponibilità di dati.

Giuliano Mingardo
Per molto tempo la sosta ha avuto (e forse ha tuttora) un’immagine negativa sia tra il grande pubblico che tra molti urban planners. Negli ultimi anni è diventato evidente come una corretta politica della sosta sia assolutamente necessaria per promuovere la mobilità sostenibile a livello urbano. Quello che ancora non si sa è che la sosta può generare informazioni utilissime anche per la pianificazione urbana, non solo per la mobilità. In questa presentazione, utilizzando gli esempi di alcune città olandesi, vedremo quali sono le potenzialità dei dati generati dalla sosta.

Giuliano Caldo
Daremo alcuni esempi pratici di come l'analisi dei dati di sosta sia utilizzata per migliorare la gestione della sosta e della mobilità. In particolare: miglioramento del controllo della sosta e sanzionamento; analisi e revisione delle tariffe di sosta per migliorare la mobilità; "Parking Guidance", l'uso dell'intelligenza artificiale per definire dove trovare parcheggio libero.

 

BREVE PROFILO RELATORI

Roberto Andreoli è Direttore dei sistemi informativi, telecomunicazioni e sistemi di bigliettazione di ATM S.p.A. Opera dal 2005 in ATM in ambito tecnologico nella progettazione e gestione di sistemi tecnologici complessi; dall’office IT tradizionale ai sistemi OT come le sale di controllo dell’esercizio di superficie e metropolitana fino ai sistemi di ticketing e fare collection sia del TPL che della sosta.

Thomas Valentini è fondatore e socio di REDAS engineering, società di consulenza da sempre attenta all’evoluzione di strumenti e metodi per la raccolta e l’utilizzo dei dati per la pianificazione dei sistemi di trasporto.

Giuliano Mingardo è senior researcher e docente presso l’Erasmus Centre for Urban, Port and Transport Economics dell’Erasmus University Rotterdam. Da molti anni svolge attività di ricerca in materia di politica della sosta, mobilità urbana e accessibilità. Su questi temi è consulente di governi (locali) e (grandi) aziende. Negli ultimi anni ha esteso il suo interesse alla ricerca nei settori dello sviluppo progettuale, immobiliare, turistico, commerciale e degli studi comportamentali. Giuliano ha conseguito titoli accademici presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia (Laurea in Economia), l’Erasmus University Rotterdam (Master degree in Urban Management) e la Delft University of Technology (dottorato in politiche della sosta).

Giuliano Caldo è General Manager di Easypark Italia dal 2019. In McKinsey dal 2000 al 2018, è stato Vice President nella practice Digital McKinsey; ha servito clienti in Europa e in Italia su come accelerare la digitalizzazione delle aziende e dei servizi ai clienti. Easypark è l'app leader mondiale per il pagamento della sosta.

Clicca suINFORMATIVA PER SEMINARI/VIDEOCONFERENZE/WEBINAR/WEB MEETING ED EVENTI